Il Blog utile

Raccolta di siti italiani

This content shows Simple View

Altre risorse

Tre vantaggi che può darti un blog aziendale

Quali sono i reali vantaggi che può apportare a un’impresa un blog aziendale o corporate blog? Prima di individuarne alcuni, è bene precisare che si tratta di un lavoro da affidare a professionisti, sia per l’aspetto tecnico (grafica, navigabilità, versioni responsive per smartphone) sia per i contenuti, il dialogo con gli altri media (in particolar modo i social media) e l’indicizzazione sul web. Vanno spese anche due parole su cosa un blog aziendale non dovrebbe essere. Innanzi tutto, è consigliabile liberarsi dall’ossessione della vendita del proprio prodotto ad ogni costo, anzi ad ogni click. Il blog aziendale sicuramente non garantisce ciò nel breve periodo, ma nel lungo periodo genera valore per l’azienda. Inoltre, un corporate blog non deve trasformarsi in un canale dove copiare e incollare comunicati stampa, promozioni, avvisi interni e altri annunci apparsi sulla bacheca del sito aziendale: i contenuti del blog devono essere originali, proposti con il giusto tone of voice e rispondenti alle aspettative del pubblico. Vediamo adesso tre vantaggi che può dare un blog aziendale.

Comunicare e interagire con i clienti. Più che a vendere prodotti, attraverso un corporate blog l’azienda deve cercare una connessione con i clienti, riducendo le abituali distanze. I contenuti del blog devono essere utili, capaci di chiarire temi, risolvere incertezze e problemi. Massimo deve essere il grado d’interazione, quindi il lettore deve poter commentare i post. Bisogna guadagnarsi la fiducia del cliente attraverso articoli che dimostrino competenza, specializzazione su temi cari all’azienda e al settore di mercato, risultando meno tecnici e formali rispetto ai manuali e ai cataloghi. Tutto ciò può creare una base forte di follower, una fidelizzazione della clientela abituale e nuova.

Migliorare il ranking del sito aziendale sul web. Per migliorare l’indicizzazione di un sito web non bisogna pensare solo alle parole chiave. I motori di ricerca, e in modo specifico gli algoritmi di Google, premiano contenuti approfonditi, informativi, e il blog aziendale può arricchire di pagine SEO oriented un sito web istituzionale. Sarà meglio focalizzarsi sulle domande più frequenti della nostra clientela, in modo da creare contenuti che rispondano alle query di ricerca più frequenti nel settore. Così, l’azienda sarà ‘pescata’ sul web attraverso uno di questi contenuti, che naturalmente rimandano ad altri, al sito web istituzionale e al più ampio universo aziendale.

Aggregare per fare business. Il corporate blog è il luogo deputato a integrare contenuti diversi creati in azienda, perché può ospitare video, interviste, statistiche, infografiche. Le stesse risorse aziendali possono essere chiamate a fare squadra, a partecipare alla creazione di specifici approfondimenti, stimolando una sana competizione interna e una grande attenzione rivolta a questo strumento che, una volta divenuto autorevole, può aumentare il numero di visitatori e trasformarsi in una fonte di business tramite le inserzioni e la vendita online dei prodotti, anche se l’obiettivo principale di un corporate blog resta l’incremento del brand value.

 




top